Firriato - Caeles Nero d'Avola bio rosso IGT 2015

Dettagli

Descrizione

Il Caeles Nero d’Avola è simbolo assoluto di un vitigno icona della sicilianità che incontra la viticoltura biologica. È un rosso che esalta la sua natura genuina e sana, riflesso di una terra incontaminata e curata con attenzione e amore. L’affinamento in barrique di rovere francese conferisce al vino una vena speziata di ineguagliabile raffinatezza. Le uve biologiche del Caeles Nero d’Avola crescono in collina, a 310 metri sul livello del mare, esposte a sud ovest, sui suoli argillosi e limosi della Tenuta di Dàgala Borromeo nell’agro trapanese. Qui Firriato adotta la tecnica dell’inerbimento spontaneo quindi falcia regolarmente l’erba naturale, per ottenere un’uva di migliore qualità e combattere gli effetti erosivi del terreno. La vendemmia, rigorosamente manuale, avviene nella prima decade di settembre quindi si procede con la vinificazione tradizionale in vasche d’acciaio, per poi arrivare all’affinamento per 3 mesi in barrique di rovere francese, che conferisce al vino una vena speziata di ineguagliabile raffinatezza, e 2 mesi di affinamento in bottiglia. Il suo colore è un rosso intenso con riflessi violacei e si sentono al naso sfumature di frutti rossi (prugne, more, ciliegie nere, mirtilli), spezie aromatiche (chiodi di garofano, pepe nero), liquirizia, cioccolato fondente e humus. Ha un sapore morbido, seducente, genuino e sano, con un perfetto equilibrio tra tannini e acidità, che gli dona forte carattere, mantenendo un’ottima bevibilità. GRADO ALCOLICO: 13.5 % vol. TEMPERATURA DI SERVIZIO: 16°-18°C CALICE CONSIGLIATO: Bicchiere non molto ampio e leggermente panciuto ABBINAMENTI GASTRONOMICI: primi saporiti, formaggi stagionati, salumi, cacciagione, carni rosse in umido e alla griglia, verdure sapide e legumi.

gr

Descrizione

Il Caeles Nero d’Avola è simbolo assoluto di un vitigno icona della sicilianità che incontra la viticoltura biologica. È un rosso che esalta la sua natura genuina e sana, riflesso di una terra incontaminata e curata con attenzione e amore. L’affinamento in barrique di rovere francese conferisce al vino una vena speziata di ineguagliabile raffinatezza. Le uve biologiche del Caeles Nero d’Avola crescono in collina, a 310 metri sul livello del mare, esposte a sud ovest, sui suoli argillosi e limosi della Tenuta di Dàgala Borromeo nell’agro trapanese. Qui Firriato adotta la tecnica dell’inerbimento spontaneo quindi falcia regolarmente l’erba naturale, per ottenere un’uva di migliore qualità e combattere gli effetti erosivi del terreno. La vendemmia, rigorosamente manuale, avviene nella prima decade di settembre quindi si procede con la vinificazione tradizionale in vasche d’acciaio, per poi arrivare all’affinamento per 3 mesi in barrique di rovere francese, che conferisce al vino una vena speziata di ineguagliabile raffinatezza, e 2 mesi di affinamento in bottiglia. Il suo colore è un rosso intenso con riflessi violacei e si sentono al naso sfumature di frutti rossi (prugne, more, ciliegie nere, mirtilli), spezie aromatiche (chiodi di garofano, pepe nero), liquirizia, cioccolato fondente e humus. Ha un sapore morbido, seducente, genuino e sano, con un perfetto equilibrio tra tannini e acidità, che gli dona forte carattere, mantenendo un’ottima bevibilità. GRADO ALCOLICO: 13.5 % vol. TEMPERATURA DI SERVIZIO: 16°-18°C CALICE CONSIGLIATO: Bicchiere non molto ampio e leggermente panciuto ABBINAMENTI GASTRONOMICI: primi saporiti, formaggi stagionati, salumi, cacciagione, carni rosse in umido e alla griglia, verdure sapide e legumi.

7,30

8,91 € IVA inclusa